Home > Medicina & Salute > Esami di laboratorio > Esami del sangue > Albuminemia

 

ALBUMINEMIA

 

Che cos’è

 

L'albumina è una proteina del sangue prodotta dal fegato, è solubile in acqua, e costituisce il 60% delle sieroproteine e può legarsi ad acqua, acidi grassi, Na+, Ca++, bilirubina, ormoni e farmaci, trasportandoli nel circolo sanguigno. È formata esclusivamente da amminoacidi.

 

A cosa serve

 

È indispensabile nella regolazione della pressione osmotica del sangue. I suoi valori aumentano nei casi di disidratazione, mentre diminuiscono in caso di rapida idratazione, iperidratazione, alcolismo cronico, gravidanza, uso di contraccettivi orali, in caso di tumori, sindrome nefrosica, patologia tiroidea, prolungata immobilizzazione, digiuno prolungato, malassorbimento, malnutrizione, stati catabolici cronici.

 

 

Come si svolge l'esame

 

L'esame si svolge tramite un prelievo di sangue ed è consigliabile il digiuno da almeno 10-12 ore.

 

 

I risultati*

 

I valori normali dell'albumina variano da 3,5 a 4,9 g/dl.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


* è importante ricordare che i valori delle analisi cliniche possono essere assai diversi a seconda della metodica utilizzata.

 

 

 

| Home | Chat | Forum | Disclaimer |

 

| Informazioni | Disfunzioni | Pubblicità | Redazione |

 

 

© terzaet@.com 2000. Tutti i diritti sono riservati